Chiesa dei Santi Pietro e Paolo a Curetto

Storia

La Chiesa dei santi Pietro e Paolo si trova in località Curetto, a nord della valle di Vigolo e fu gestita da sempre dalla confraternita dei Disciplini, che più tardi, nel 1580 venne fusa con la schola di san Rocco nell'unica congregazione denominata "Disciplina dei santi Rocco, Pietro e Paolo". Infatti, la pala d'altare risalente al 1582 e raffigurante i tre santi con la Madonna fu realizzata proprio per suggellare la fusione tra le due confraternite. La confraternita venne poi soppressa nel 1797 e a quel punto la chiesa venne incamerata dal demanio e venduta con la casa a privati. Verso la metà del 1800 il Comune comprò il complesso allo scopo di farne un ospedale nel periodo in cui imperversava il colera. Oggi la chiesa resta di proprietà comunale ed è utilizzata come auditorium. 

Caratteristiche

L'edificio richiama l'architettura delle chiese ad aula unica. La facciata principale è rivolta verso il lago ed essendo a ridosso della strada, la rende impraticabile. Sul fianco nord vi sono il campanile e l'ingresso in uso. La chiesa è ad aula unica con presbiterio absidato, volta a botte e grandi finestre. Le colonne sono in granito. 

Ulteriori informazioni

Tipologia di luogo
Crediti

Fonti: visitlakeiseo.info

Ultimo aggiornamento
24 May 2021